Mani bucate – Ven 09/11/18

come cristo comanda
Come Cristo comanda – Sab 17/11/18
13 Giugno 2018
chi sogna può volare
Chi sogna può volare – Sab 27/10/18
15 Giugno 2018

MANI BUCATE

(Fuori stagione)

mani bucate di Giovanni Scifoni

Un monologo di Giovanni Scifoni
Strumenti antichi: Luciano Di Giandomenico, Maurizio Picchiò e Stefano Carloncelli
Produzione ENGAGE di Enrico Griselli.

Il monologo, orchestrato con le laudi medievali e gli strumenti antichi di Luciano di Giandomenico, Maurizio Picchiò e Stefano Carloncelli, si interroga sull’enorme potere persuasivo che genera su noi contemporanei la figura pop di Francesco, e percorre la vita del poverello di Assisi e il suo sforzo ossessivo di raccontare il mistero di Dio in ogni forma, fino al logoramento fisico che lo porterà alla morte, dalla predica ai porci fino alla composizione del cantico delle creature, il primo componimento lirico in volgare italiano della storia, Francesco canta la bellezza di frate sole dal buio della sua cella, cieco e devastato dalla malattia. Nessuno nella storia ha raccontato Dio con tanta geniale creatività. Santa creatività.

GIOVANNI SCIFONI
Diplomato presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico, ha lavorato in teatro con artisti della scena nazionale come: Paolo Poli, Roberto Guicciardini, Lorenzo Salveti, Giancarlo Sepe, Marco Maltauro e molti altri. Scrive monologhi narrativi e commedie: “Le ultime sette parole di Cristo (minestra di fede per cialtrone e strumenti antichi)” premio “golden Graal 2011”, “Guai a voi ricchi (papà era cattocomunista)” vincitore del premio “i teatri del sacro 2011” e del premio “Teatro per la memoria 2012”. Attualmente in scena con il suo nuovo lavoro “Santo Piacere (Dio è contento quando godo)” Debutta al cinema in “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana. È protagonista e coprotagonista in numerosi film tv come "Il Commissario Vivaldi" di Luciano Odorisio, con Lando Buzzanca, “Mio figlio”, “Un passo dal cielo”, “La tempesta” di Fabrizio Costa, “A testa alta, I martiri di Fiesole” di Maurizio Zaccaro, ultimamente su mediaset come nuovo commissario in “squadra antimafia 7” e con Gigi Proietti per le due serie di “Una pallottola nel cuore”, attualmente è sul set per le riprese dalla terza serie. E’ autore e conduttore del programma “Beati voi” su Tv 2000.

MAURIZIO PICCHIÒ
Batterista e Percussionista Umbro, jazzista specializzato nell’uso di strumenti antichi come Santur, Darabukka, Liuto, Ghironda e Spinetta. Collabora dal 1986 al 1991 con E. Micrologus e registra i primi lavori discografici di musica antica. Nel 1992 fonda il gruppo Timbrel Umbria Ensemble for Early Music. Collabora nel teatro con: Pino Manzari, Gloria Banditelli, Paolo Baiocco, Riccardo Cucciolla, Massimo Foschi, Umberto Ceriani, Maddalena Crippa ; nella danza con : Loredana Furno , Jean Pierre Martal ; nel cinema con : M. Risi “Ragazzi Fuori”, e G. Salvatores “Mediterraneo” (Premio Oscar 1991) : nella musica Pop con: U. Tozzi, A. Baldi, Mia Cooper, Crystal White. Ha partecipato a concerti e registrazioni televisive per la RAI ; Asaki Television ; MTV Germany ; Radio France e tournee in Italia e all’estero in particolare Giappone; Austria ;Ungheria; Francia; Germania ; Svizzera, suonando Jazz in Big Band e gruppi con: John La Porta; Sal Nistico; Kenny Kirkland; Roy Hargrove ; Scott Henderson; Christian Escoude’; Massimo Urbani; Maurizio Giammarco; Marco Tamburini; Ramberto Giammarughi; Alberto Corsari; Fabio Zeppetella etc. Ha partecipato a festival internazionali di Musica Antica, di Teatro e di Jazz tra cui varie edizioni di “Umbria Jazz”;” Siena Jazz”; “Metronome”.

STEFANO CARLONCELLI
Diplomato in violino e in viola presso il Conservatorio di Musica “F.Morlacchi” di Perugia. Perfezionato a Firenze in viola con il M° Virgil Simonis e il M° Augusto Vismara. Ha tenuto concerti in Austria, Ungheria, Cecoslovacchia, Germania, Francia, Russia, Spagna, Messico, Israele, Libano , Malta. Ha collaborato con i flautisti S.Gazzelloni, M.Larrieu, M.Ancillotti, M.Conti, i violinisti S.Monosoff, F.Ayo, P.Carmirelli, M.Trabucco, V.Brodsky, R.Rosand, le cantanti K.Ricciarelli e L.Valentini Terrani, il clavicembalista D.Chorzempa, i violoncellisti S.Palm e R.Filippini, direttori d’orchestra B.Aprea, T.Ungar, A.Siciliani, V.Bonolis, G. Silveri, T.Briccetti, L.Brouwer, F.Caracciolo, P.Bellugi, M.Abbado e Y.Ahronovitch. Ha realizzato incisioni per le case discografiche Dynamic, Quadrivium, Nuova Era, BMG, Edipan, Bongiovanni, Tactus e registrazioni per la RAI. Ha inoltre collaborato con l’ Orch. Sinfonica Giovanile Città di Lanciano, Teatro dell’Opera di Genova, Teatro Lirico di Cagliari, Orch. Sinfonica di Perugia, Orch. Sinfonica dell’Umbria, Orch. Stabile di Bergamo, Orch. Sinfonica Stanislao Falchi di Terni. Dal 1996 collabora con il gruppo Ensemble Timbrel per la musica antica, Medievale e Rinascimentale. Ha collaborato con l’attore e regista Pino Manzari in: Jacopone da Todi, San Francesco d’Assisi, Dante e il primo Giubileo, I Templari.

LUCIANO DI GIANDOMENICO
Si è diplomato in Pianoforte, Composizione , Direzione d’ Orchestra, Direzione di Coro,Strumentazione per banda e Musica Jazz. Ha studiato con M. Morelli, S.Perticaroli, P. Badura-Skoda, S. Rendine e G. Gelmetti. Le sue composizioni sono state commissionate e trasmesse dalla Rai ed eseguite in importanti teatri di tutto il mondo in città come Mosca, New york, Tokyo, Gerusalemme, Zurigo, Milano, Torino, Roma, Napoli, Palermo etc . Tra queste, si ricordano Cantico di Natività, diretto in mondovisione da Shlomo Mintz, e La montagna incantata , cantata ufficiale delle Olimpiadi invernali eseguita all’auditorium della Rai di Torino, Pulcinella, opera composta e da lui stesso diretta per l’accademia di Santa Cecilia di Roma, Ivory Concerto, per trio jazz ed orchestra. E’ stato invitato a dirigere l’ Orchestra Europea per la Pace a Strasburgo (Consiglio d’Europa) e Bruxelles (Parlamento Europeo). A New York ha lavorato,componendo le musiche del musical "Refridgerator", con il drammaturgo Mario Fratti, debuttando in Italia nella primavera del 2012. Sempre nel 2012 ha effettuato una tournee negli Stati Uniti esibendosi nella Avery Fisher Hall di New York (Metropolitan), la Chicago Symphony Hall e la Boston Symphony Hall. Ha collaborato inoltre con artisti di fama internazionale quali Vladimir Askenazy, Josè Carreras, Renato Bruson, Katia Ricciarelli, Milva, Cecilia Gasdia, Carla Fracci, Dee Dee Bridgewater, Amii Stewart, Antonella Ruggiero, Tony Scott, Walter Norris, Stefano Di Battista, Piera Degli Esposti, Ninetto Davoli, Rodolfo Bonucci etc. Ha inciso dischi per la Warner Chappel, Ricordi - B.M.G, Raitrade, Bongiovanni e Diapason Records. Ha diretto le più importanti orchestre regionali d’Italia, dalla Sinfonica Abruzzese alla Sinfonica Siciliana, dalla Sinfonica di Sanremo ai Pomeriggi musicali di Milano. Ultimamente la sua attività di compositore e direttore lo vede molto presente in Spagna ed Israele. Da più di tre anni è impegnato nella composizione della “Sinfonia alla vita – La Creazione”, una monumentale composizione su testi sacri in diverse lingue tra cui il cinese e l’ebraico. Ha insegnato nei conservatori di L'Aquila, Potenza, Foggia ed attualmente è docente presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova.

Compagnia/Artista: Giovanni Scifoni, Luciano Di Giandomenico, Maurizio Picchiò e Stefano Carloncelli
Costo biglietto: €10,00
Bambini fino a 10 anni: €5,00

posti-esauriti
prenota ora